Ritratti Artistici in Bianco e Nero: Una Guida Ispirata alla Storia dell’Arte

Introduzione:

  • Breve introduzione sull’attrattiva e sulla qualità senza tempo dei ritratti in bianco e nero.

Il ritratto in bianco e nero ha un fascino senza tempo, fa appello direttamente alla dimensione animica, si rivolge alle emozioni, risulta quindi perfetto se desideri catturare l’interiorità del soggetto. Quando il colore viene eliminato, viene in primo piano la qualità stile e più meditativa del soggetto. Il rumore cessa e il silenzio crea l’atmosfera affinché possa emergere l’essenza.

  • Enfasi sull’importanza di creare ritratti artistici e drammatici ispirandosi ai movimenti artistici storici e agli artisti famosi.

È fondamentale comprendere la storia del ritratto e come gli artisti hanno sviluppato questo genere sin dal Rinascimento. Il ritratto rappresenta un genere relativamente recente nella storia dell’arte, coincidendo con l’affermarsi dell’individualità umana. La centralità dell’essere umano si riflette nell’importanza di creare ritratti, spesso denominati “State Portrait”.

1. Scelta dello Sfondo:

  • Sfondi Scuri: Creare mistero e dramma.

Lo sfondo nero crea intensità, profondità, colloca in uno spazio in cui enfatizzi l’emozione, creando col nero una cassa di risonanza. In questo ambiente scuro e senza tempo, possono emergere qualità a cui è difficile dare una definizione a parole, il riferimento con i ritratti sfondo nero nella storia dell’art è evidente. Possiamo definirlo il “Ritratto Interiore”

  • Sfondi Fatti a Mano su Tela: Infondere un’atmosfera bohémien.

Creare uno sfondo a mano, su tela, cattura il gusto dell’atelier, e infonde un’atmosfera bohémien al ritratto che si intende realizzare. Le tele o le stoffe devono essere scelte con accortezza, in modo da veicolare l’emozione desiderata. La destrutturazione del fondale infatti deve comunque essere complementare  senza sovrastare il soggetto. Composizione dello scatto e colore della tela hanno qui un ruolo cruciale.

  • Sfondi Bianchi: Intensità drammatica e contrasto che richiede più impegno.

La scelta polare di uno sfondo bianco porta ad un gusto più moderno nello stile del ritratto che si andrà a fare. Il primo riferimento che viene in mente è il lavoro di Richard Avedon, il bianco che avvolge il soggetto lo isola portando ad osservare altre caratteristiche che con sfondi differenti passerebbero in secondo piano. La parte emotiva lascia più spazio alla composizione, allo sguardo, ad una osservazione più lucida senza filtri, quasi spietata.

2. Tecniche di Illuminazione:

  • Fonte luminosa singola a un angolo di 45 gradi: Emulare la tecnica del chiaroscuro.

Per un effetto chiaroscurale tipico dei ritratti della socia dell’arte, il punto luce deve essere disposto a 45°, ad un’altezza maggiore dell’altezza del soggetto, con una luce morbida. Immaginiamo una finestrella, una finestra più o meno ampia che illumini il nostro soggetto. Questo effetto si può ottenere anche in un daylight studio, oppure con una lanterna con la gonna, o un banco posizionato opportunamente.

  • Regolare angolo e intensità della luce per ottenere effetti differenti.

L’effetto voluto si ottiene regolando l’intensità della luce e la prossimità della luce al soggetto. Più la luce è vicina, più aumenta il contrasto e l’escursione tra ombra e luce, che poi quindi va governata, infatti una ampia differenza di diaframma potrebbe portare ad effetti indesiderati. Quindi è necessario fare delle prove per capire come raggiungere l’effetto cercato, compatibilmente con una corretta esposizione.

  • Uso di riflettori o diffusori per manipolare luci e ombre.

L’utilizzo dei riflettori è fondamentale per illuminare specifiche aree e ridurre le ombre. Possono essere impiegati per aggiungere pennellate di luce su zone d’interesse o per aprire le zone d’ombra. Inoltre, possono essere utilizzati per riflettere la luce principale, ottenendo un’illuminazione indiretta e diffusa, particolarmente morbida.

3. Abbigliamento e Stile:

  • Impatto della scelta dell’abbigliamento sull’umore e l’estetica.

L’abbigliamento svolge un ruolo cruciale nella fotografia, influenzando lo stile, l’espressione emotiva e l’impatto complessivo dell’immagine. È importante considerare come i colori dell’abbigliamento si tradurranno in scala di grigi nell’immagine finale. Nei ritratti in bianco e nero, è consigliabile indossare capi di abbigliamento bianchi e/o neri per ottenere effetti visivi ottimali.

  • Incorporare tonalità, texture e motivi contrastanti.

L’incorporare texture, motivi geometrici, pattern e contrasti elevati può avere un impatto significativo sul ritratto, a condizione che sia deciso in anticipo per non distogliere l’attenzione dal soggetto principale. La scelta dell’intensità del contrasto nell’abbigliamento deve considerare anche i colori del soggetto fotografato: l’alto contrasto può valorizzare alcuni soggetti mentre altri potrebbero preferire un contrasto più basso. I pattern e le fantasie devono essere bilanciati in base al messaggio che si desidera trasmettere. Per un ritratto drammatico e artistico, è essenziale studiare in anticipo cosa funziona meglio. Di solito, elementi geometrici aggiungono un tocco moderno, mentre pattern floreali richiamano uno stile più tradizionale legato alla storia dell’arte. Tuttavia, ogni situazione richiede una valutazione individuale.

  • Consigliare stili che complementano l’umore desiderato del ritratto.

Per quanto concerne lo stile, per un lavoro legato al ritratto artistico, è necessario decidere prima quale sarà l’abbigliamento, il soggetto e lo stile devono essere in perfetto accordo. Nulla può essere lasciato al caso.

4. Posing Ispirate alla Storia dell’Arte:

  • Pose classiche da dipinti e sculture rinomate.
  • Pose ispirate ai ritratti ufficiali che trasmettono autorità e dignità.
  • Emulare artisti come Vigeé Le Brun, Rubens e Rembrandt nella postura e nell’espressione.

Studiare pose classiche da dipinti e sculture rinomate, nonché pose ispirate ai ritratti ufficiali che trasmettono autorità e dignità, è un approccio prezioso. Emulare artisti come Vigeé Le Brun, Rubens e Rembrandt nella postura e nell’espressione consente di radicarsi nella storia dell’arte, scegliendo elementi che si sono dimostrati efficaci nel tempo. Successivamente, è possibile modernizzare e adattare queste pose classiche, partendo da una solida base di conoscenza artistica.

5. Catturare l’Essenza del Soggetto:

  • Costruire rapporto e creare un’atmosfera confortevole.
  • Incoraggiare espressioni naturali e genuine.
  • Creare un ambiente rilassato per rivelare la vera personalità del soggetto.

Costruire un rapporto e creare un’atmosfera confortevole sono passi cruciali per ottenere espressioni naturali e autentiche. Creare un ambiente rilassato consente di rivelare la vera personalità del soggetto. Una volta che il set è pronto, inizia la parte relazionale: mettere a proprio agio il soggetto consente di estrarre la sua essenza e catturare la profondità dell’anima umana. Si dice che ogni ritratto sia un autoritratto, evidenziando quanto sia importante catturare la vera natura del soggetto e contemporaneamente essere in sintonia e consapevoli delle proprie e altrui emozioni. Questa consapevolezza emozionale aiuta a creare un legame più profondo e autentico, contribuendo a catturare la bellezza e la verità nel ritratto.

Conclusione:

  • E’ importante combinare competenze tecniche con ispirazione artistica.
  • Incoraggiare sperimentazione e interpretazione personale prendendo ispirazione dalla storia dell’arte.
  • Intraprendere il proprio percorso nella creazione di ritratti in bianco e nero coinvolgenti ispirati dai maestri.

Infatti è poi essenziale creare un proprio stile, solido e fondato, individuale e distintivo.

manuelametra
manuelametra

Ciao, sono Manuela! Sono una ceramista e artista italiana con una passione per le potenzialità espressive dell’argilla. Con l’amore per l’estetica Wabi Sabi e la bellezza dell’imperfezione, creo ceramiche su misura, dipinti e fotografia d’arte. Il mio studio, immerso nell’affascinante città di Milano, è una scatola magica dove la creatività corre selvaggia e la bellezza è abbondante. Se stai cercando di portare un tocco di magia nella vita di tutti i giorni o semplicemente stai cercando di esplorare il tuo lato creativo attraverso l’arte terapia io sono qui per ispirarti e incoraggiare il tuo viaggio. Porto l’arte nel mondo e celebro la bellezza in ogni momento. Questo blog è la mia Insalata Artistica, piena di creatività, bellezza, gioia di vivere, passione e strumenti per le menti creative.

Find me on: Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.