Il linguaggio immaginativo delle fiabe

C’era una volta… Queste parole iniziali hanno il potere di trasportarci in mondi magici e luoghi incantati, facendoci sognare come bambini o, per alcuni di noi, ancora affascinati dal richiamo del meraviglioso ‘C’era una volta…’. È come attivare una modalità di apprendimento che viaggia sulle onde del pensiero magico e della saggezza archetipica e mitologica. Secondo Rudolf Steiner, se si leggono favole ai bambini, i semi gettati nell’anima crescono, germinano e, in età adulta, dopo i 40 anni, il bambino potrà raccogliere un ricco patrimonio di pensiero creativo, fecondo, vitale e pulsante.

Ma cosa si intende esattamente per pensiero vitale? Forse non si trova una corrispondenza precisa nei discorsi sul pensiero laterale, divergente o nelle mappe associative e sistemiche. Ciò di cui parlo è una sorta di superpotere nel pensiero. E questo potere si coltiva e si sviluppa leggendo le fiabe. Queste storie racchiudono una saggezza che riguarda la vita di ognuno di noi, presentando le difficoltà che l’anima potrebbe incontrare e suggerendo soluzioni, come un elenco di casi migliori, peggiori e medi, e molto di più.

Il significato intrinseco nelle fiabe è espresso in un linguaggio speciale, misterioso e magico, proprio del mondo fiabesco. Ma di cosa si tratta esattamente? Come ogni lingua ha le sue regole, elementi costitutivi, sintassi e grammatica, così anche le fiabe hanno una storia che racchiude insegnamenti, personaggi speciali e simboli, ma soprattutto si esprimono attraverso le immagini. È qui che dobbiamo imparare a decifrare, a leggere tra le righe.

Quando ci si rende conto che le competenze professionali non bastano più, quando si desidera riattivare la capacità di generare idee o trovare risposte, la fiaba diventa una fonte cristallina, un nutrimento rigenerante. Leggere fiabe è importante per i bambini, ma è altrettanto importante farlo in base all’età e al contenuto. Per gli adulti, un’avventura nel mondo del Linguaggio delle Fiabe potrebbe iniziare con il libro ‘Donne che corrono coi lupi’.

Ricollegandoci alla fonte, al fiume vitale del sapere contenuto nelle fiabe, vedremo germogliare semi di nuove capacità. Il linguaggio immaginativo delle fiabe svelerà i suoi segreti, regalando nuovi orizzonti di saggezza e creatività.

manuelametra
manuelametra

Ciao, sono Manuela! Sono una ceramista e artista italiana con una passione per le potenzialità espressive dell’argilla. Con l’amore per l’estetica Wabi Sabi e la bellezza dell’imperfezione, creo ceramiche su misura, dipinti e fotografia d’arte. Il mio studio, immerso nell’affascinante città di Milano, è una scatola magica dove la creatività corre selvaggia e la bellezza è abbondante. Se stai cercando di portare un tocco di magia nella vita di tutti i giorni o semplicemente stai cercando di esplorare il tuo lato creativo attraverso l’arte terapia io sono qui per ispirarti e incoraggiare il tuo viaggio. Porto l’arte nel mondo e celebro la bellezza in ogni momento. Questo blog è la mia Insalata Artistica, piena di creatività, bellezza, gioia di vivere, passione e strumenti per le menti creative.

Find me on: Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.