Apple pie: la Joie de vivre

Apple pie: Joie de vivre!

di Manuela Metra.

L’aroma della cannella, della noce moscata e delle mele riempie l’aria, accogliendomi nel piacere americano per eccellenza: la Apple Pie. È più di un dolce; è un simbolo de “La Joie de vivre” — la gioia di vivere. Questa torta incarna il calore della casa, non l’eredità familiare, non è infatti una ricetta tramandata, ma il rifugio che ho scelto e costruito per me stessa.

La Apple Pie, con la sua crosta sbriciolata leggermente salata, incarna la perfezione nell’imperfezione. Il suo cuore morbido, colmo di dolcezza speziata, mescola la pungente cannella e noce moscata con l’acidità delle mele Granny Smith, trovando un equilibrio perfetto. Accompagnata dal gelato alla vaniglia, suscita un dialogo senza tempo tra calore e freddo, tessendo una narrazione al di fuori dello spazio temporale.

Per me, preparare dolci e fotografarli è un rituale prezioso. È una celebrazione di felicità, riflessione, creazione e conforto. Mentre i dolci erano un territorio proibito nella mia famiglia, sono diventati il mio santuario di avventure culinarie. Il talento si è forgiato nel mezzo della competizione con l’abilità culinaria della mia madre “prussiana” e le sue critiche più severe. Eppure, il mio amore per la bellezza poetica dei dolci mi ha spinto avanti indenne.

Negli anni, è emerso vicino a casa mia un posto speciale chiamato California Bakery, con le sue vetrine piene di delizie ai mirtilli e una gentile signora americana dietro al bancone. Le loro torte squisite parlavano di speranza e di un mondo al di là della lotta con mia madre, introducendomi a nuovi sapori e prospettive. Era un raggio di sole e aria fresca sulla mia soglia di casa.

Frequentare le lezioni di pasticceria al California Bakery, specialmente quelle focalizzate sulla Apple Pie, è stato trasformativo. È stato uno spazio di dolcezza al di là della critica, uno sguardo in un nuovo mondo culinario. Da allora, l’inglese, e ancor meglio, l’americano, sono diventati simboli di ottimismo, rinnovamento e sogni realizzati.

I dolci americani come i Muffin, la Apple Pie e la NY Cheesecake rappresentano la dolcezza della vita, infondendo gioia nei momenti informali intorno al tavolo. Così, mi sono appassionata a queste delizie culinarie, collegandole a incontri gioiosi e informali come i brunch. Il legame emotivo delle ricette di famiglia o delle ricette che si amano traspare negli scatti fotografici, come un’eco. Attraverso le immagini, catturiamo non solo sapori e aromi, ma anche ricordi e emozioni, rendendo la cucina un ponte tra passato e presente, tra cuore e obiettivo.

manuelametra
manuelametra

Ciao, sono Manuela! Sono una ceramista e artista italiana con una passione per le potenzialità espressive dell’argilla. Con l’amore per l’estetica Wabi Sabi e la bellezza dell’imperfezione, creo ceramiche su misura, dipinti e fotografia d’arte. Il mio studio, immerso nell’affascinante città di Milano, è una scatola magica dove la creatività corre selvaggia e la bellezza è abbondante. Se stai cercando di portare un tocco di magia nella vita di tutti i giorni o semplicemente stai cercando di esplorare il tuo lato creativo attraverso l’arte terapia io sono qui per ispirarti e incoraggiare il tuo viaggio. Porto l’arte nel mondo e celebro la bellezza in ogni momento. Questo blog è la mia Insalata Artistica, piena di creatività, bellezza, gioia di vivere, passione e strumenti per le menti creative.

Find me on: Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.